L’incontro della vita è stato quello con la pittura; da cui parte e prende forma la mia  espressione artistica.
Il mio cammino artistico ha fatto il primo passo da lì. Oggi, come un mosaico che si compone e prende forma,
la mia fotografia e la mia pittura s’incontrano.

FINE-ART

L’istinto mi ha portata a fermare l’obiettivo su tre soggetti diventati mondi di esplorazione: i fiori e gli oggetti densi di storia; i volti; la natura. Natura che, in qualche modo, pervade trasversalmente perché opera d’arte primaria, indiscussa.Pochissimi gli elementi che ho voluto nello scatto fotografico originario; un solo soggetto come protagonista assoluto, senza interferenze, pulendo il campo da composizioni complesse.

Le immagini le ho rese su una “tela” inedita che ho scelto dopo anni di esplorazioni; una carta giapponese fatta a mano, una diversa per ogni lavoro perché fosse unico. Poi, l’intervento pittorico, con tecniche miste, per rendere quadro l’immagine fotografica.

Mi piace pensare che lo spettatore, di fronte a un mio quadro, ci si possa perdere, rapito da un ricordo, un momento visivo tutto suo, collocando lo scatto iniziale in una dimensione atemporale. Qui accade l’incontro delle mie due anime: fotografia e pittura. Fuse. Insieme.

Ho diretto il mio percorso a una nuova forma di ritratto d’autore. In ogni opera c’è un pezzo di me, dove epoche e tecniche diverse si incontrano, dandosi appuntamento in un viaggio nel tempo impossibile.

Tre sono le diverse aree d’interesse che ho esplorato: flowers, portraits, landescape.

GALLERY

ESPOSIZIONI

  • Saint Moritz Art Masters 2017
  • Flowers and Natural Connections 2017

GALLERIE

  • Photo Art Gallery di Zuoz
  • Galleria Il Diaframma di Milano